Android apre ai processori MIPS

di Redazione Commenta

Philips ha appena annunciato che prossimamente verrà commercializzato sul territorio cinese un tablet Android dotato di un processore MIPS. Ad oggi il supporto del sistema operativo Android ai processori MIPS è ancora scarso, ma in futuro le cose potrebbero cambiare. Google ha appena annunciato la volontà di rilasciare in tempi brevi un SDK di Android compatibile per i processori MIPS.

E’ evidente che Google sia interessata a vedere più prodotti dotati di processore Mips e ha infatti fatto sapere che sarà rilasciato un SDK (Software Development Kit, ovvero Kit di Sviluppo) di Android compatibile appunto con i processori di tipo MIPS. Il MIPS è decisamente diverso dal tradizionale ARM e garantisce un maggiore risparmio energetico, offrendo così un’autonomia più elevata. Da oggi gli sviluppatori potranno iniziare a sviluppare le proprie applicazioni e renderle compatibile con questa nuova architettura.

Inoltre le future versioni di Android avranno il supporto nativo ai processori MIPS, in modo da spingere i produttori a puntare anche su questa architettura. Sul mercato mondiale poco meno di 2 milioni di tablet  sono MIPS, un numero più che sufficiente per attirare l’attenzione della compagnia di Mountain View.

[VIA]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>