CyanogenMod 11 M5, ecco le migliorie assicurate

di Gio Tuzzi Commenta

E’ disponibile per alcuni device Android prodotti da aziende come Samsung, LG, HTC e Motorola la cosiddetta CyanogenMod 11 M5, basata ovviamente su Android Kit Kat 4.4.2.

Ecco i passi in avanti fatti dagli sviluppatori:

– Introdotto il supporto al quickboot per alcuni dispositivi
– Introdotto il supporto al layout Right-to-left (RTL)
– Introdotto il supporto “screen color” nelle Impostazioni
– Introdotte le prime traduzioni da CrowdIn
– Introdotte diverse patch per il MultiSIM (25+)
– Introdotti nuovi permessi Op. App in Privacy Guard
– Introdotto il supporto alle icone Ethernet nella barra di stato
– Miglioramenti alla ricerca nel Dialer, con l’introduzione della ricerca diretta e inversa dei contatti
– Miglioramenti alla gestione dello stilo
– Risolti alcuni problemi con la visualizzazione delle icone e con gli effetti di transizione Trebuchet
– Risolti alcuni problemi NPE con la visualizzazione dell’identità se non registrati
– WhisperPush è stato spostato nel menu Privacy
– Aumentata l’opzione opacità della trasparenza del pannello del volume

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>