Google è un operatore: ecco tutte le novità

di Gio Tuzzi Commenta

Google sta diventando operatore telefonico, ovviamente appoggiandosi ad altre compagnie e guadagnando l’etichetta di operatore virtuale. Questa, almeno, è la novità che giunge direttamente dagli Stati Uniti, in attesa che si sappia qualcosa sulle scelte del brand anche in Italia e nel resto d’Europa.

La conferma arriva dal Wall Street Journal:

“Sprint […] è il terzo più importante gestore wireless, mentre T-Mobile […] è il quarto. Grazie ad un accordo diverso firmato con ognuno dei due carrier, Google rivenderà il servizio sulle reti Sprint e T-Mobile, secondo le persone vicine ai piani. Questi accordi all’ingrosso sono comuni, e consentono in pratica ai rivenditori come Google di promuovere un servizio di connettività mobile col proprio brand”.

Staremo a vedere se e quando la novità sarà disponibile qui in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>