Hertbleed, maggiori dettagli da Google sul bug

di Gio Tuzzi Commenta

Spread the love

Il bug Hertbleed, che consente a un attaccante di avere accesso ad informazioni sensibili gestite da tutti quei sistemi che utilizzano la libreria OpenSSL per i processi di cifratura, coinvolge solo i modelli che dispongono di Android Jelly Bean 4.1.1, ma Google sta lavorando duramente per risolvere il problema.

Questo quanto era stato detto in un primo momento da Google:

“All versions of Android are immune to CVE-2014-0160 (with the limited exception of Android 4.1.1; patching information for Android 4.1.1 is being distributed to Android partners).

We will continue working closely with the security research and open source communities, as doing so is one of the best ways we know to keep our users safe”.

Secondo Google, comunque, i tecnici stanno lavorando al Google Search Appliance (GSA) e il servizio Google Enterprise a breve metterà a disposizione una patch risolutiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>