Massimo Carli: Per sviluppare con Android bisogna conoscere Java

di Redazione 2

Proprio ieri abbiamo pubblicato un articolo dedicato all’ interessantissimo libro di Massimo Carli, precismante stia mo parlando di: Android – Guida per lo sviluppatore. Si tratta della prima risorsa in lingua italiana, completamente dedicata a tutti coloro i quali hanno intenzione di avvicinarsi allo sviluppo di applicazioni per la piattaforma Android.

Leggendo alcuni commenti, ci siamo resi conto che gli utenti sono fortemente interessati a questo argomento, mostrando però alcuni dubbi su quelle che devono essere le conoscenze iniziali. Gentilmente l’ autore del libro Massimo Carli, ha commentato il nostro post, chiarendo in maniera molto precisa i dubbi degli utenti.

Di seguito riportiamo il commento di Massimo Carli:

Intanto ringrazio coloro che hanno acquistato il mio libro o che comunque si sono interessati a farlo. Molti chiedono se la conoscenza di Java sia propedeutica alla programmazione in Android. La risposta brutale è si. Android utilizza principalmente Java per la creazione delle applicazioni. Dico principalmente in quanto attraverso il NDK è comunque possibile sviluppare in modo nativo in C++ anche se comunque la definizione dell’interfaccia grafica è Java e l’interazione avviene attraverso JNI (Java Native Interface). Ovviamente non bisogna essere esperti di java per sviluppare con Android ma comunque è necessario saper definire una classe, saperne creare delle istanze, avere chiaro i concetti di ereditarietà (molto usata in Android) e soprattutto di interfaccia (intesa come Java interface non come UI). Il mio libro è dedicato ad Android per cui non approfondisce i concetti Java generali ma solamente alcuni concetti avanzati come le Generic. Già tralasciando alcune API come OpenGL sono arrivato a 500 pagine, se poi avessi dovuto metterci anche Java avrei dovuto scrivere una enciclopedia  Comunque di materiale in rete su Java ne esiste moltissimo per cui un approccio potrebbe essere quello di leggere il libro e mano a mano che si incontrano concetti Java non conosciuti è possibile rifarsi alla documentazione online. In questi giorni sto scrivendo una guida Java di preparazione ad Android ma i vari impegni mi hanno fatto ritardare la pubblicazione sul mio sito. Conto in al massimo due settimane di rimediare.

Commenti (2)

  1. La “guida Java di preparazione ad Android” che era in corso di redazione è poi stata rilasciata?! Sul sito di Carli non se ne parla affatto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>