Motorola Droid X: stesso Bootloader del Milestone, addio ROM cucinate

di Redazione Commenta

I ragazzi della community di sviluppo di XDA-Developers stanno già studiando a fondo il nuovissimo Motorola Droid X, terminale in commercio fra pochi giorni negli Stati Uniti.

Dalle ultime informazioni, sembrerebbe che il Droid X utilizzi lo stesso Bootloader bloccato del Milestone. Motorola blocca i propri bootloader con un sistema di codifica proprietario, rendendo del tutto vani i tentativi di sblocco (i precedenti tentativi hanno portato alla perdita della funzione “telefono”).

Tradotto in parola povere, l’impossibilità di sbloccare il bootloader, rende impossibile il caricamento delle ROM Cucinate, oltre all’impossibilità di caricare la Recovery Image.

Sembra che ci sia qualche possibilità di ottenere i diritti di Root, grazie ad una vulnerabilità del sistema.

[Via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>