Sony Ericsson Xperia Arc – Recensione

di Redazione 15

Abbiamo testato il nuovissimo Sony Ericsson Xperia Play, device presentato lo scorso mese di Gennaio in occasione del CES 2011 di Las Vegas basato sul sistema operativo Google Android 2.3.2 Gingerbread. Il terminale è disponibile ormai da qualche giorno in commercio, il prezzo è stato fissato a €569 anche se in rete si riesce già a trovarlo a meno.

Siamo rimasti abbastanza soddisfatti delle confezione dell’ Xperia Arc, al suo interno troviamo:

  • Terminale
  • Caricabatterie da parete USB
  • Cavo dati USB – microUSB
  • Cavo HDMI
  • microSD da 8 GB
  • Auricolare stereo in-ear
  • Batteria da 1500 mAh

Sony Ericsson ha deciso di puntare sulla leggerezza più che sulla qualità, l’ Xperia Arc è ricoperto da una cover in plastica, nonostante ciò i materiali utilizzati sono davvero molto buoni, non abbiamo avvertito particolari scricchiolii durante il normale utilizzo. Ciò che più ci ha impressionato positivamente è la sua estrema eleganza che unita ad un’ ergonomia eccezionale lo rendono davvero unico.

Appena sotto l’ampio display da 4.5 pollici di diagonale, troviamo 3 pulsanti fisici: indietro, home, menu. Senza dubbio molto più comodi dei classici soft touch presenti negli altri terminali, si fa sentire l’assenza dell’utilissimo tasto cerca, da migliorare anche la retroilluminazione.

Sul lato destro troviamo un piccolo bilanciere volume oltre alla porta microUSB con una strana forma rettangolare ed un comodissimo led di stato. Sulla parte superiore, porta HDMI e pulsante di accensione, poco sporgente e non proprio comodissimo da individuare, lato desto col solo jack audio standard da 3.5 mm.

Buono ma non al top il reparto hardware di questo device. L’ Xperia Arc è spinto da un ottimo processore Qualcomm MSM8255 Snapdragon da 1 GHz e GPU Adreno 205, il device appare piuttosto veloce e scattante, probabilmente un po’ appesantito dall’interfaccia grafica proprietaria, seppur alleggerita rispetto a quella presente sull’ X10.

Oltre al display da 4.2 pollici ed un’ ottima fotocamera da 8.1 Megapixel di cui parleremo in seguito, il terminale è dotato di connettività HSDPA fino a 7.2 Mbps ed HSUPA fino a 5.76 Mbps, ci saremmo aspettati qualcosina di più, GPS, Bluetooth 2.1 + A2DP ed infine Wi-Fi 802.11 b/g/n (anche se sull’imballo non viene riportata la connettività “n”)

Non mancano di certo i vari sensori: prossimità, luce ambientale, accelerometro e bussola digitale, è inoltre presente sul retro un secondo microfono adibito alla cancellazione dei rumori ambientali, tecnologia introdotta per la prima volta sul Nexus One.

Il display dell’ Xperia Arc vanta una diagonale da 4.2 pollici con una risoluzione di 854×480 pixel retroilluminato a LED. Il pannello prodotto dalla stessa Sony, utilizza inoltre una speciale tecnologia chiamata Mobile BRAVIA Engine, grazie alla quale abbiamo la possibilità di avere delle immagini molto più simili alla realtà, di sicuro molto piacevole ed in contrapposizione con tecnologie molto brillanti ma poco reali (ad esempio il Super AMOLED).

Il Mobile BRAVIA Engine contribuisce inoltre ad incrementare il contrasto al 110% grazie al Live Color Filter, incrementando inoltre fino al 25% la vividezza dei colori, il tutto ovviamente arricchito dalla retroilluminazione a LED.

Lo abbiamo testato anche in condizioni di luce intensa e dobbiamo dire che i risultati sono piuttosto buoni, ovviamente in queste condizioni perdiamo buona parte dei dettagli che caratterizzano questo display, soprattutto se l’angolo di visuale non è ottimale.

La fotocamera insieme al display sono i due punti di forza di questo device, anche qui Sony sfrutta tutta la sue esperienza nel settore della fotografia per garantire risultati quasi eccellenti. Il sensore da 8.1 Megapixel è assistito una speciale tecnologia soprannominata Xmor R, impiegata da Sony sulle macchine fotografiche della serie Cyber-Shot e videocamere Handycam.

I vantaggi di questa tecnologia sono visibili in condizioni di scarsa luminosità, garantendo immagini nettamente più nitide ma soprattutto con un disturbo notevolmente ridotto.

Il sensore CMOS è inoltre in grado di registrare filmati in alta definizione con una risoluzione pari a 720p. La risoluzione non è di sicuro al top, in quanto esistono già diversi terminali che consentono di registrare a 1080p o addirittura in 3D, ad ogni modo non sempre le dimensioni sono sinonimo di qualità. L’ Xperia Arc garantisce filmati davvero di ottima qualità, con colori brillanti ed ottima fluidità.

Android 2.3.2 Gingerbread è la versione del sistema operativo su cui è basato l’ Xperia Arc, come da tradizione Sony Ericsson ha personalizzato l’interfaccia grafica, alleggerendola rispetto alla precedente versione.

La fluidità è piuttosto buona, anche se in alcuni casi abbiamo notato qualche piccolo rallentamento.

Veniamo ora alle note dolenti… il terminale è dotato di una batteria da 1500 mAh ai polimeri di litio che a nostro modo di vedere non riesce a soddisfare il fabbisogno giornaliero di un device con queste caratteristiche.

Con un utilizzo medio, riusciamo a stento ad arrivare a fine giornata ed è un vero peccato, un problema che penalizza non poco questo splendido device. Speriamo solamente che il prossimo aggiornamento riesca ad ottimizzare il consumo della batteria.

Commenti (15)

  1. A me piace tantissimo l’estetica

  2. Grande ragazzi…adesso sono indeciso tra l’Arc è l’ Optimus Dual voi che dite?

  3. io sceglierei il dual per il processore dual core anche se dal punto di vista estetico l’Arc non ha rivali

  4. Ragazzi ho sentito dire che le prestazioni non sono al top dopo un po’ di utilizzo confermate?

  5. @redcow noi l’abbiamo testato a fono e non abbiamo riscontrato questo tipo di problema

  6. Acquistato ieri display sbalorditivo!!!!!!!!!

  7. Le foto sono una bomba! nulla da invidiare alle fotocamere

  8. Confermo @pippox la fotocamera è superlativa! Le foto vengono bene anche in condizioni di scarsa luminosità, grazie anche alla tecnologia Xmor R

  9. Ragazzi ma la batteria dura davvero così poco?

  10. @marco la batteria è sicuramente il punto debole di tutti gli smartphone, l’ Arc in particolare non garantisce prestazioni elevate da questo punto di vista. La situazione è leggermente migliorata dopo qualche ciclo di carica/scarica

  11. si è un buon telefono ma perchè non hanno messo la fotocamera frontale c’è ormai ovunque

  12. @jacksparrow eh si, è sicuramente una pecca, soprattutto per un device che costa così tanto

  13. Ottima recensione!! Grazie ragazzi!! Lo comprerò al più presto…

  14. si la parte estetica è davvero molto bella

  15. Grade A stuff. I’m unuqseitnoably in your debt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>