Telus cambia le date degli aggiornamenti: scomparsi LG G3 ed LG G4

di Gio Tuzzi Commenta

Telus ha annunciato in questi giorni le nuove date riguardanti il rilascio di nuovi aggiornamenti software, con l’anomala scomparsa dell’LG G3 e dell’LG G4 (ricordiamo che quest’ultimo in Italia non ha ricevuto MarshMallow per i modelli Tim).

Ecco l’elenco in questione:

Nexus 6, data di rilascio fissata al 9 marzo (aggiornamento con pacchetto sicurezza);

Nexus 6P, data di rilascio fissata al 9 marzo (aggiornamento con bug fixes e pacchetto sicurezza);

Nexus 5, data di rilascio fissata al 9 marzo (aggiornamento con pacchetto sicurezza);

Nexus 5X, data di rilascio fissata al 9 marzo (aggiornamento con pacchetto sicurezza);

Samsung Tab A, data di rilascio fissata all’11 marzo (aggiornamento con bug fixes e pacchetto sicurezza);

Samsung Galaxy S6 Edge Plus, data di rilascio fissata al 16 marzo (aggiornamento Android MarshMallow più pacchetto sicurezza);

Samsung Galaxy Note 5, data di rilascio fissata al 16 marzo (aggiornamento Android MarshMallow più pacchetto sicurezza);

Moto X Play, data di rilascio fissata al 21 marzo (aggiornamento Android MarshMallow più pacchetto sicurezza, più bug fixes);

Alcatel Pixi 3 (4”), data di rilascio fissata al 22 marzo (aggiornamento con bug fixes e pacchetto sicurezza);

Alcatel Pixi 3 (4,5”), data di rilascio fissata al 22 marzo (aggiornamento con bug fixes e pacchetto sicurezza);

Samsung A5, data di rilascio fissata al 23 marzo (aggiornamento con bug fixes e pacchetto sicurezza);

Samsung Galaxy S6 Edge, data di rilascio fissata al 30 marzo (aggiornamento Android MarshMallow più pacchetto sicurezza);

Samsung Galaxy S6, data di rilascio fissata al 13 aprile (aggiornamento Android MarshMallow più pacchetto sicurezza).

Il vostro device ha anticipato i tempi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>