Tracciamento dei movimenti: nuove dichiarazioni da Google

di Gio Tuzzi Commenta

La questione del tracciamento dei movimenti da parte dei propri utenti non ha lasciato indifferente lo staff di Android. Nonostante nei giorni scorsi alcuni addetti ai lavori avevano già messo in evidenza come, a differenza di quanto avviene con iOS, la conservazione dei dati termina nel giro di 48 ore, da Mountain View giungono nuove dichiarazioni, atte a rafforzare la tesi difensiva del colosso americano.

In particolare, in queste ore si è parlato del fatto che gli stessi dati, finiti nell’occhio del ciclone, giungono in modo anonimo ai gestori del sistema operativo, rendendo, in questo modo, assolutamente vane le preoccupazioni da parte dei propri utenti.

[Via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>