Anche per il pubblico Huawei e Xiaomi 8 app da cancellare a fine febbraio 2020

di Gio Tuzzi Commenta

Elenchiamo le applicazioni che dovete rimuovere nel più breve tempo possibile dai vostri smartphone Android

I ricercatori di sicurezza dell’azienda Check Point hanno scoperto due tipologie di malware nelle app sul Google Play Store che dovranno essere prese in considerazione anche dal pubblico che dispone di uno smartphone Huawei, Samsung Galaxy, Honor e Xiaomi. La prima famiglia chiamata Haken e la seconda si concentra sul ritorno in auge di una minaccia già nota al pubblico Android, in riferimento al malware Joker

Huawei

I dettagli sul nuovo adware contro device Huawei, Xiaomi e non solo

Entrambe le famiglie sono malware “clicker”, nel senso che assumono il controllo dei dispositivi degli utenti, al punto da ricreare una situazione nella quale gli utenti in modo fraudolento eseguono dei click sugli annunci pubblicitari. Possono anche accedere a enormi quantità di dati, incluso tutto ciò che viene visualizzato sullo schermo o archiviato localmente su un dispositivo. Oltre a rubare dati, il malware può anche iscrivere utenti per abbonamenti premium che non hanno accettato coi rispettivi dispositivi Huawei, Samsung Galaxy, Xiaomi e Honor. La conferma arriva anche da Bufale.net.

Secondo i ricercatori, le app che contenevano il malware apparivano in superficie come legittime all’interno del Play Store. La lista che ci apprestiamo a prendere in considerazione oggi 23 febbraio, come si potrà notare, include app per fotocamere e app rivolte ai bambini, concentrando in questo modo su un target di utenti meno in grado di identificare i segnali di avvertimento di un’app non affidabile. Le otto app in questione possono essere elencate come segue, in modo che tutti siano in grado di rimuoverle nel più breve tempo possibile qualora le abbiano installate:

  • Kids Coloring
  • Compass
  • qrcode
  • Fruits coloring book
  • Soccer coloring book
  • Fruit jump tower
  • Ball number shooter
  • Inongdan

I ricercatori stimano che queste otto app dannose siano state installate su oltre 50.000 dispositivi AndroidSe considerato nel contesto di milioni di utenti Android, il numero di download tutto sommato non è enorme. Tuttavia, la questione non va sottovalutata per nessuna ragione al mondo, in quanto le applicazioni menzionate nel nostro report oggi 23 febbraio potrebbero rendere inutilizzabili gli smartphone Huawei, Honor, Xiaomi e Samsung Galaxy sulle quali risultano installate. Fate dunque molta attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>