Android Debug Bridge (ADB) guida all’installazione: XP/Vista – Linux – Mac

di Redazione 1

L’ Android Debug Bridge è un versatile strumento, che consente di gestire lo stato di un’istanza di emulazione. E’ un progamma di Client/Server, costituito da tre sotto-programmi:

  • Un Client che gira nella tua development machine. Il Client può essere richiamato tramite shell introdicento un comando adb.
  • Un Server che gira come un processo di backgrounf nella tua development machine. Il Server gestisce la comunicazione tra il Client e l’ADB Daemon che gira sull’emulatore o sul device.
  • Un Daemon che gira come un processo di background in ogni istanza dell’emulatore o del device.

Installazione

Premesso che abbiate già scaricato e scompattato l’SDK di Android, ecco come procedere con l’installazione:

  • Windows: Clicchiamo col tasto destro del mouse su Risorse del Computer e selezioniamo la voce Proprietà. Scegliamo, in alto, la tab Avanzate poi in basso premiamo il pulsante Variabili d’Ambiente. Nel riquadro inferiore della nuova finestra, denominato Variabili di sistema, andiamo a fare doppio click sulla voce Path. Ci si aprirà una nuova finestrella, intitolata Modifica variabile di sistema. A questo punto non ci resta che inserire nela voce percorso, l’indirizzo esatto della cartella Tool (la carella Tool è una sotto-cartella dell’archivio dell’SDK Android, quindi se avete estratto l’SDK sul vostro HD C: questo sarà l’indirizzo: es. C:\android-sdk-windows-1.0_r2\tools.
  • Linux: Modifichiamo il file ~/.bash_profile or ~/.bashrc ricercando la riga in cui è settato il percorso (PATH) della variabile d’ambiente. Aggiungiamo quindi il percorso completo che porta alla cartella Tool dell’SDK Android. Se il percorso (PATH) non esistesse, possiamo procedere aggiungendolo manualmente, inserendo questa riga: PATH=${PATH}:<percorso del tuo SDK/tools>
  • Mac OS X: Nella home directory, andiamo a modificare il file .bash_profile. Localizziamo il percorso (PATH) della variabile di sistema è aggiungiamo il percorso che porta alla cartella Tool dell’SDK.

Commenti (1)

  1. Quando lancio sdk tools vengo avvisato che java non è stato trovato.
    Vengo invitato ad inserire il collegamento che porta a java.exe.
    Lo faccio ma non cambia nulla.
    Morale della favola sdk tools non funziona più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>