Diversi Honor riscontrano problemi software a marzo 2020

di Gio Tuzzi Commenta

Dettagli post download per diversi smartphone che hanno installato il nuovo firmware

Ci sono almeno quattro smartphone Honor che, a marzo 2020, stanno riscontrando problemi software dopo aver effettuato l’installazione dell’aggiornamento con EMUI 10. Stiamo parlando di Honor 8X (dopo aver installato la patch EMUI 10.0.0.151), Honor 20i (dopo aver installato la patch EMUI 10.0.0.175), Honor 10 Lite (dopo aver installato la patch EMUI 10.0.0.166) e Honor View 10 (dopo aver installato la patch EMUI 10.0.0.152.

Honor

I singoli problemi per gli smartphone Honor con EMUI 10

Honor 8X JSN-L22 è il caso più caldo, visto che dopo l’aggiornamento diversi utenti hanno confermato di aver trovato alcuni bug fastidiosi. Il primo è l’animazione del pannello delle notifiche: ogni volta che si scorre rapidamente verso il basso, lo sfondo diventa sfocato senza l’effetto dissolvenza e succede anche quando chiudo rapidamente il pannello.

Il secondo bug si concentra sulla navigazione gestuale: l’animazione all’apertura di app utilizzando la navigazione gestuale non è come gli altri dispositivi Huawei con EMUI 10. L’animazione su Honor 8X è diversa e non altrettanto fluida. L’ultima è la posizione di “am” e “pm” sul pannello delle notifiche (come mostrato nell’immagine sopra). In sostanza, è posizionato vicino alla data, dovrebbe trovarsi vicino all’ora. Sebbene si tratti di bug minori, sta davvero rovinando la fluidità e la fluidità dell’esperienza dell’interfaccia utente. Questi ultimi malfunzionamenti, secondo quanto appreso oggi 9 marzo, investono anche un altro smartphone popolare in Italia e nel resto d’Europa come il cosiddetto Honor 20i.

Per quanto riguarda Honor 10 Lite, dopo l’aggiornamento all’ultima versione di EMUI 10, il device a quanto pare non mostra la notifica di chiamata per un arco temporale che va da 0 a 5 minuti. Attenzione anche ai possessori di un Honor View 10, visto che qui dopo l’aggiornamento EMUI sono stati segnalati dagli utenti gravi problemi di riscaldamento.

Al momento non si hanno ancora prese di posizione ufficiali da parte del produttore, ma è altamente probabile che parte dei problemi descritti oggi 9 marzo possano essere in parte risolti già con la prossima patch che dovrebbe vedere la luce a stretto giro. Staremo a vedere come andranno le cose, ma è chiaro che i tecnici debbano dare dei segnali a tutti coloro che stanno facendo i conti con problemi di questo tipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>