Motorola Morrison per le vacanze di Natale

di Redazione 1

Qualche settimana fa, avevamo pubblicato alcune immagini, provenienti dall’operatore T-Mobile, in cui veniva schematizzata la roadmap. In questa immagine venivano mostrati alcuni nuovi terminali, del tutto sconosciuti e che hanno fatto molto discutere. Alcune foto però, erano stato coperte nero, per evitare ulteriori sorprese.

Oggi però siamo riusciti a reperire l’immagine quasi completa, scovando un ulteriore terminale. Partendo da sinistra, troviamo subito l’HTC Dream ed il Magic, con le relative strategie di prezzo. In questo caso, $149 per il G1 e $179 per il G2 fino al 14 Luglio 2009. Tutto invariato fino all’ 8 Settembre 2009, mentre dal 9 Settembre dovremmo iniziare a vedere le prime novità: in questo periodo, T-Mobile dovrebbe introdurre sul mercato duo nuovi Android, il G1 v.2 (Bigfoot) ed il Samsung Houdini che dovrebbe differire dal Samsung Capello o Galaxy. In questo caso, è stata oscurata la strategia di prezzo.

Nel periodo soprannominato Holiday che va dal 4 Novembre al 31 Dicembre 2009, dovrebbe essere introdotto il primo Motorola basato sulla piattaforma Android. Negli ultimi giorni si erano fatti diversi nomi su questo terminale. Da questa immagine possiamo facilmente leggere che il suo nome sarà Motorola Morrison.

L’immagine è troppo piccolo e sfocata per dare delle impressioni sul terminale. E’ chiaro che si tratta di un dispositivo dotato di tastiera fisica QWERTY con apertura a slide. I colori del terminale sono abbastanza vari: una parte frontale quasi completamente nera  con una piccola zona inferiore grigio chiaro. La cover posteriore sembrerebbe invece un blu elettrico, molto vistoso. Anche in questo caso, la strategia di prezzo, sia del Morrison chei tutti gli altri Android, è stata prontamente oscurata.

Per il momento è tuto..alla prossima.

[Via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>