Posticipata la presentazione dei nuovi Archos basati su Android

di Redazione Commenta

Nel corso della giornata di Giovedì 11 Giugno, Archos Technologies, azienda con sede a Igny in Francia, ha tenuto una conferenza stampa in cui sono stati presentati alcuni nuovi prodotti.

Nel corso dell’ evento, sono stati presentati diversi dispositivi come: mini PC e portatili, non si è fatto però alcun riferimento ai terminali Android, annunciati qualche mese fa.

Archos Technologies, ha comunicato lo scorso mese di febbraio, in maniera ufficiale (con un comunicato stampa), la produzione di una nuova linea di prodotti denominati I.M.T. (Internet media Tablet). Si tratterebbe di dispositivi ibridi, in grado di combinare le caratteristiche di un telefono cellulare e quelle di un netbook.

Si tratta di dispositivi qualitativamente evoluti, in grado di soddisfare tutti i bisogni dei consumatori. Ecco alcune caratteristiche riprese dal post pubblicato lo scorso mese di marzo:

  • Navigazione Internet molto più vicina ai PC, grazie anche alle elevate dimensioni del display,5 pollici, con estensione orizzontale completa
  • Supporto Adobe Flash e Flash Video a schermo intero
  • Accesso a TV, Video, Foto, Giochi ecc.
  • Registrazione TV ad Alta Definizione (HD)
  • Fino a 500 GB di archiviazione Video
  • Design Innovativo di soli 10 mm di spessore
  • Batteria a lunga durata. Fino a 7 ore di riproduzione video
  • Rete 3.5G – HSUPA 7.2 Mbps
  • Processore OMAP3440 basato su ARM® CortexTM-A8ù

Dalle caratteristiche possiamo notare come gli sviluppatori Archos, siano riusciti ad includere nei propri terminali, tutte quelle caratteristiche che un dispositivo mobile può avere. Troviamo infatti un ampio display con supporto Flash ed accesso ai canali TV in chiaro, possibilità di registrazione con qualità HD grazie anche all’ ampia disponibilità di spazio, ben 500 GB (potrebbe trattarsi dei nuovi dischi a stato solido, molto simili alle memorie flash dei telefonini). Il tutto racchiuso in soli 10 mm di spessore.

Il prezzo di questi gioiellini tecnologici, dovrebbe aggirarsi intorno ai 500 €, la commercializzazione, potrebbe a questo punto, slittare al prossimo mese di settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>