Samsung 4G: Cosa accadrebbe al Bar se tutto andasse veloce come la tecnologia 4G?

di Redazione Commenta

samsung logo

Il 2013 è senza dubbio l'anno dell' LTE, la nuova tecnologia mobile che presto rivoluzionerà il modo di navigare in rete dai nostri dispositivi mobili. Nonostante l'Italia sia un po' rimasta indietro rispetto alle principali nazioni europee, allo stato attuale può già contare su una buona copertura a livello nazionale, seppur ancora limitata ai grandi centri urbani. Gli operatori più attivi allo stato attuale sono TIM e Vodafone. Se il primo può già vantare ben 58 città coperte dal servizio, il secondo è ancora fermo a 21. Rimangono indietro Tre, con una copertura molto limitata e Wind, ancora assente sul territorio nazionale.

A differenza della vecchia tecnologia 3G e 3,5G, la connettività denominata 4G LTE, acronimo di Long Term Evolution, consente di raggiungere velocità sia in download che in upload, nettamente superiori anche alle tradizionali ADSL di casa, letteralmente rivoluzionando il nostro modo di navigare in rete. L'LTE consente infatti di raggiungere una velocità teorica in download pari a 100 Mbit e ben 50 Mbit in upload. Basti pensare che la velocità media per le ADSL casalinghe si attesta intorno ai 7 Mbit in download e circa 1 Mbit in upload, per rendersi immediatamente conto delle enormi potenzialità che il servizio potrà offrire una volta raggiunto un buon livello di copertura.

Samsung è stato uno dei primi produttori a proporre anche sul mercato italiano, la versione LTE della sua gamma di fascia alta, parliamo di Galaxy S3, Galaxy Note II, Galaxy Note 10.1, oltre al nuovissimo Galaxy S4, atteso per il mese di Aprile. Per comprendere ancora meglio i vantaggi della tecnologia Samsung 4G, il produttore sudcoreano ha messo in scena una divertente candid camera ambientata in un bar. Non vogliamo anticiparvi nulla, ma vi lasciamo con un quesito: Cosa accadrebbe al bar se tutto andasse veloce come la tecnologia 4G?



Articolo sponsorizzato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>