Samsung vs HTC, scoppia un nuovo caso

di Gio Tuzzi Commenta


Samsung, questa volta, sembra averla fatta grossa. Secondo le ultime notizie che giungono da Taiwan, infatti, pare che il colosso coreano abbia ingaggiato degli studenti, al fine di fargli rilasciare commenti negativi sui prodotti HTC.

Questo, quanto affermato dalla casa produttrice in queste ore:

Samsung Electronics resta impegnata nell’adottare forme di comunicazione trasparenti ed oneste con i consumatori, così come evidenziato nel l’Online Communications Credo della compagnia. Abbiamo incoraggiato tutti i dipendenti di Samsung Electronics a rimanere fedeli al nostro Credo. Il recente incidente è stato sfortunato, ed è stato determinato dall’insufficiente comprensione di questi principi fondamentali

Samsung Electronics Taiwan ha interrotto tutte le attività di marketing che coinvolgono l’invio di commenti anonimi, ed assicurerà che tutte le attività di marketing online saranno pienamente conformi all’Online Communications Credo della compagnia.

Ci scusiamo per qualsiasi inconveniente che l’incidente potrebbe aver creato. Continueremo a potenziare l’educazione e il training dei nostri impiegati per prevenire il ripetersi dell’accaduto”.

[Via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>