Spunti sul Samsung Galaxy S22: tra sfondi ed il nuovo processore

di Gio Tuzzi Commenta

Bisogna esaminare con grande attenzione i punti di forza della serie in arrivo

Manca sempre meno alla presentazione del Samsung Galaxy S22. Samsung deve ancora annunciare la nuova serie, ma quasi tutto ciò che riguarda il prossimo smartphone di punta è trapelato. Il design del telefono, le varianti di colore, le specifiche e i prezzi sono stati rivelati nelle ultime settimane. Ora, anche gli sfondi originali del Galaxy S22 sono emersi su Internet. Oggi analizzeremo gli sfondi ed il nuovo processore.

Samsung Galaxy S22

Tutti i dettagli sugli sfondi ed il nuovo processore del Samsung Galaxy S22

La community di XDA Developers ha pubblicato gli sfondi statici, live e DeX del Samsung Galaxy S22. Sono disponibili 12 sfondi (2.340 x 2.340 pixel), quattro sfondi DeX (1.920 x 1.920 pixel) e sei sfondi live (3.088 x 1.440 pixel) tra cui scegliere. Sembra che Samsung abbia progettato un sano mix di sfondi scuri e chiari, qualcosa adatto a tutti. Tutti gli sfondi DeX sono scuri, però. Le immagini elencate nella galleria di Sammobile o sono ridimensionate, ma potete scaricare sfondi a piena risoluzione da questo link 

Per quanto riguarda il processore del Samsung Galaxy S22, Exynos 2200 ha una moltitudine di nuove funzionalità, da una GPU AMD con funzionalità grafiche simili a quelle di un PC come il ray-tracing con accelerazione hardware ai più recenti core CPU basati su ARM. Il chipset è già in produzione di massa, il che significa che è in coda per essere utilizzato nella prossima serie Galaxy S22 che dovrebbe essere svelata tra un paio di settimane.

Samsung ha utilizzato la sua più recente tecnologia di produzione di semiconduttori, EUV a 4 nm, per fabbricare il processore Exynos 2200. Il chipset ha una CPU octa-core tri-cluster, composta da un core Cortex-X2, tre core Cortex-A710 e quattro core Cortex-A510. Sebbene Samsung non abbia rivelato le frequenze di esecuzione di ciascun cluster di CPU, prevediamo che il core Cortex-X2 abbia un clock a 2,8 GHz, i core Cortex-A710 a 2,5 GHz e i core Cortex-A510 a 1,8 GHz o 2GHz.

Si dice che la GPU Xclipse 920 basata su AMD RDNA2 sia una GPU ibrida posizionata tra dispositivi mobili e console di gioco. La GPU può pilotare display 4K a 120Hz e display QHD+ a 144Hz. È dotato di ray-tracing basato su hardware e VRS (Variable Rate Shading). VRS offre agli sviluppatori di giochi un modo per ridurre i tassi di ombreggiatura nelle aree dei fotogrammi in cui sono presenti meno modifiche, portando a un consumo energetico inferiore. Inoltre, il chipset ha AMIGO (Advanced Multi-IP Governor) per una maggiore efficienza energetica. Insomma, il Samsung Galaxy S22 potrebbe fare davvero la differenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>