Android 9.0 Pie, scopriamo quali sono le principali novità

di Gio Tuzzi Commenta

Android 9.0 Pie

Ha preso finalmente il via il roll-out di Android 9.0 Pie: diamo un’occhiata alle principali ragioni per cui non si può davvero evitare di effettuare il download di questo nuovo update. Sono diverse novità e i miglioramenti in confronto alle versioni che hanno preceduto Android 9.0 Pie e sicuramente permetteranno di godere di una migliore esperienza d’uso del proprio smartphone.

Android 9.0 Pie, tanti miglioramenti

In commercio ci sono alcuni smatphone che hanno già le “carte in regola” per il download e l’installazione di Android Pie, mentre per altri verrà messo a disposizione solo tra qualche mese. Un primo vantaggio è legato ai tasti e movimenti: con Android 9 non ci sono più i tre “tasti touch” sulla parte bassa dello schermo, sostituiti da un ovale, che avvierà l’attivazione di Google Assistant in via automatica.

Esperienza d’uso più smart e personalizzabile

Migliorata anche la panoramica delle app, grazie al nuovo scorrimento in orizzontale. Da qui si potranno effettuare screen, copia e incolla di testi e mantenere aperte più app in contemporanea. Importanti i passi in avanti in relazione all’autonomia della batteria, soprattutto con la modalità risparmio energetico. Sviluppato un apposito algoritmo per la luminosità adattiva, miglioramenti anche nelle notifiche, interessante anche il riconoscimento delle app più usate. L’obiettivo è quello di offrire agli utenti un’esperienza d’uso più smart e personalizzata possibile. La funzione “fette” consentirà di scrivere ogni cosa sulla barra di ricerca di Google e trovare i relativi risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>