Informazioni preliminari sul nuovo aggiornamento di giugno per i Samsung Galaxy in Italia

di Gio Tuzzi Commenta

Alcune indicazioni di massima, in merito alla patch in arrivo proprio in queste ore

Ci sono diverse buone ragioni per portare a termine il download del nuovo aggiornamento di giugno a bordo del proprio Samsung Galaxy. In attesa che la patch in questione arrivi sui modelli in nostro possesso, bisogna fare molta attenzione alle informazioni preliminari che sono venute a galla questo martedì, in modo da farsi trovare pronti nel momento in cui arriverà la notifica sul modello in questione. Come sempre, comunque, sono necessarie alcune premesse, soprattutto per coloro che aspettano upgrade importanti dal produttore coreano in questo particolare momento storico.

Samsung Galaxy

Primi riscontri sul nuovo aggiornamento di giugno per i Samsung Galaxy

Il presupposto dal quale partire ci dice che, oltre a ricevere il firmware di cui vi stiamo parlando questa mattina, gli utenti in possesso di un Samsung Galaxy destinato a toccare con mano un aggiornamento software più importante potranno vedere accorpate le due patch. Insomma, ogni discorso fatto oggi deve tener conto di alcuni presupposti che da sempre caratterizzano la politica degli aggiornamenti del produttore coreano.

In questo modo capiremo meglio le scelte specifiche del produttore, secondo quanto raccolto in mattinata con il bollettino in questione. Due settimane fa, Samsung ha iniziato a implementare l’aggiornamento di sicurezza di giugno 2022. Tuttavia, la società non ha rivelato quali vulnerabilità sono state risolte con il suo nuovo aggiornamento di sicurezza. Ora, l’azienda sudcoreana ha pubblicato un rapporto dettagliato a riguardo sul suo sito web.

La nuova patch di sicurezza di Samsung risolve 65 vulnerabilità legate alla privacy e alla sicurezza. Di tutte queste vulnerabilità, cinque erano critiche, 14 erano contrassegnate come molto gravi e 13 erano di livello moderato. 48 di queste correzioni sono state fornite da Google, mentre il team software di Samsung ne ha riparate altre.

Alcuni bug erano correlati all’accesso ai dati della scheda SIM, all’esecuzione di codice remoto, ai controlli di accesso impropri, alle informazioni sull’indirizzo MAC e all’accesso alla fotocamera. Prima dell’arrivo di questo aggiornamento, gli hacker potevano arrestare in remoto il software del telefono. Anche le vulnerabilità relative a Bluetooth, Wi-Fi e account Samsung sono state corrette.

Se sei interessato, puoi leggere tutto su queste vulnerabilità sui siti Web di Google e Samsung. Alcuni smartphone Galaxy di fascia alta e media hanno ricevuto questo aggiornamento. Molti altri dispositivi lo riceveranno nei prossimi giorni. In ogni caso, esiste il bollettino ufficiale e definitivo riguardante il pacchetto software in questione che tutti possono valutare da vicino questo martedì, tramite l’apposita pagina web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>