La quarta fase di HarmonyOS 2.0 coinvolgerà 14 Huawei: la lista completa

di Gio Tuzzi Commenta

Alcune indicazioni utili per capire come evolveranno le cose nelle prossime settimane

Si continua a parlare dell’estensione del programma relativo ad HarmonyOS 2.0, destinato a coinvolgere altri 14 dispositivi Huawei nel corso dei prossimi mesi. Proprio di recente, Huawei ha ufficialmente iniziato il reclutamento di 14 dispositivi per la quarta fase del closed beta di HarmonyOS 2.o. Questi telefoni saranno in grado di scaricare e installare le ultime funzionalità offerte dal nuovo pacchetto software. Ecco perché è importante capire come stiano le cose.

HarmonyOS 2.0

Occhio alla quarta fase di HarmonyOS 2.0 che coinvolgerà 14 smartphone Huawei

Secondo i dettagli del reclutamento, gli smartphone Huawei e Honor idonei a partecipare a questo batch includono principalmente i dispositivi di precedente generazione come Mate 10, P20, Nova 4, Honor 30S e altri. Per essere menzionati, secondo la roadmap di aggiornamento di HarmonyOS 2.0, questi smartphone sono inizialmente programmati per ottenere HarmonyOS 2 nella prima metà del 2022, ma i primi test sono davvero un buon segno per i tester.

Per essere focalizzati al meglio sugli scenari che si stanno configurando in questa fase, viste le grandi aspettative che abbiamo nei confronti di HarmonyOS 2.0, è importante concentrarsi oggi stesso sulla lista di smartphone lanciati sul mercato da Huawei. La quarta fase, infatti, coinvolgerà tanti prodotti, con una lista che possiamo consultare qui di seguito:

Huawei P20
Huawei P20 Pro
Huawei Mate 10
Huawei Mate 10 Pro
Huawei Mate 10 Porsche Design
Huawei Mate RS Porsche Design
Huawei Nova 4
Huawei Nova 5i
Huawei Nova 4e
Honor 30S
Honor 30 Youth Edition
Honor X10
Honor X10 Max
Honor Play 4

Detto questo, come si potrà procedere con il test sul campo di HarmonyOS 2.0? Gli utenti che si ritrovano con dispositivi Huawei idonei devono aprire l’app My Huawei, quindi andare su Home, quindi aprire Upgrade Early Adopters e verificare la registrazione beta interna. In alternativa, gli stessi utenti dovranno recarsi su Huawei Club, per poi controllare la registrazione beta interna.

Vi ricordiamo che HarmonyOS 2.0 porta un nuovo sistema operativo e funzionalità per gli utenti, che sicuramente fornire una migliore esperienza utente rispetto al sistema operativo Android-based. Inoltre, è un sostituto completo del sistema EMUI esistente. Insomma, una piccola rivoluzione destinata a cambiare le carte in regola per il pubblico Huawei nel corso dei prossimi mesi, anche se al momento è dura prevedere quando i singoli dispositivi potranno fare effettivamente questo step.

Staremo a vedere come andranno le varie fasi test di HarmonyOS 2.0 per i diversi modelli Huawei che di volta in volta verranno giudicati idonei. In questo modo avremo proiezioni di volta in volta più chiare per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>