Perché utilizzare una VPN sul nostro PC, tablet o smartphone

di Gio Tuzzi Commenta

Dritte per affrontare in modo adeguato un argomento estremamente interessante

VPN dedicate a sistemi Android 

Da qualche tempo le VPN stanno guadagnando popolarità tra gli utenti di Internet. Anche chi non ha mai utilizzato una rete privata virtuale, probabilmente sa di cosa stiamo parlando. In caso contrario, probabilmente ti starai chiedendo che cos’è una VPN ea cosa serve. Si tratta di uno strumento digitale che ha molti usi, e uno dei più importanti è proteggere la nostra privacy. Ecco perché può essere utilizzato su computer, tablet e smartphone (dispositivi Windows, iOS e Android).

VPN

Fortunatamente esistono svariate VPN gratuite, ognuna con un particolare punto forte (dalla rapidità, alla facilità di utilizzo, alle caratteristiche di protezione, ecc). Di solito è necessrio scaricare un’app per Android (ma anche iOS o Windows) e semplicemente accedere. A questo punto, la prima cosa che l’app richiede è la registrazione, creando dunque il proprio account utente. 

Ma non solo: sistono anche VPN a pagamento che offrono all’utente molte più funzionalità. La scelta del provider migliore dipende dunque da ogni utente e dalle sue esigenze, poiché, come abbiamo accennato poco sopra, ogni rete VPN ha delle sue specifiche caratteristiche.

L’utilizzo di una VPN migliora la nostra privacy

In generale, una rete privata virtuale serve per navigare in Internet in modo anonimo e viene anche utilizzata per proteggere la nostra privacy. Ma perché usare una VPN? Se di solito scarichi usando programmi P2P come Bittorrent – che, come sappiamo, è una cosa totalmente legale e diffusa tra gli utenti della rete – quando usi una VPN nascondi il tuo IP pubblico. Al suo posto, viene invece visualizzato l’IP del server VPN e questo server potrebbe trovarsi in un altro paese. Molti provider, infatti, consentono di scegliere il server preferito per la connessione.

Con una VPN, ad esempio, puoi accedere al contenuto delle piattaforme video in streaming con blocco regionale. Lo stesso può essere applicato anche a molte piattaforme per la vendita di videogiochi in formato digitale: a seconda del paese, infatti, un gioco potrebbe essere più economico, dandoti quindi la possibilità di risparmiare sull’acquisto.

Gli acquisti online

Se di solito acquisti da negozi online come eBay, Amazon e simili, l’utilizzo di una VPN può essere molto pratico. Queste piattaforme di solito raccolgono i dettagli della nostra visita, ma quando si utilizza una rete privata virtuale non possono ricondurre i dati direttamente a noi. I dati vengono infatti raccolti dal server VPN, garantendo alla nostra navigazione un’adeguata privacy. Ciò si applica anche durante la navigazione nelle pagine web.

Nel caso in cui sei interessato a provare un videogioco che non è disponibile nella tua regione e che ha un certo intervallo di IP bloccati, l’utilizzo di una VPN è la soluzione. Ad esempio, se il gioco è disponibile solo in Cina, devi solo scegliere un server VPN che si trova in quel paese. Tutto questo viene fatto dall’applicazione fornita dal provider. A questo punto ti sarà consentito accedere al gioco in tutta tranquillità, ovunque ti trovi.

Giochi VPN

Come si può facilmente capire, utilizzando una VPN si ha un gran numero di vantaggi. Puoi sempre provare un fornitore gratuito, magari suggerito da siti del settore come VPNOverview, che sanno quindi indirizzare l’utente nella scelta della VPN ideale alle sue necessità. Se poi il servizio ti convince, puoi scegliere di passare alla versione premium. Tuttavia, restando in tema di pagamenti, ciò non è affatto obbligatorio, poiché se il piano gratuito offre già quello che stai cercando, non ha senso pagare per dei servizi aggiuntivi che non useremo. Tra i servizi che i provider di solito offrono troviamo il P2P sicuro, lo sblocco dei servizi di streaming, l’accesso ai giochi bloccati nel nostro paese, la crittografia di livello superiore, la possibilità di connettersi a reti Wi-Fi pubbliche in sicurezza, senza dimenticare anche l’importante protezione delle transazioni bancarie (e molto altro ancora).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>