Prende corpo il progetto Huawei Pay Transportation Card: i 42 smartphone compatibili

di Gio Tuzzi Commenta

Si attendono novità anche in Italia a proposito di un progetto molto interessante

Huawei Pay Transportation Card è un progetto con il quale il produttore cinese mira a rendere disponibile per il proprio pubblico un sistema “fatto in casa con il quale si possano portare a termine transazioni direttamente con lo smartphone. Siamo ancora in una fase beta, al punto che questa tecnologia verrà provata in un primo momento in Cina. Solo a quel punto, osservando anche i riscontri da parte del pubblico, si capirà la fattibilità nell’esportare questo modello altrove.

Huawei Pay Transportation Card

Gli smartphone compatibili Huawei Pay Transportation Card

In attesa di capire se Huawei Pay Transportation Card possa arrivare anche in Italia e nel resto d’Europa, possiamo iniziare a prendere in esame la questione relativa agli smartphone compatibili. Secondo le informazioni disponibili a metà febbraio, ad oggi possiamo analizzare una lista con 42 device che dispongono di un apparato hardware e software in grado di rendere operativo l’intero progetto. Ecco l’elenco completo:

  • Huawei Mate X

  • Huawei Mate Xs

  • Huawei Mate RS Porsche

  • Huawei Mate 30

  • Huawei Mate 30 Pro

  • Huawei Mate 30 RS Porsche

  • Huawei Mate 10

  • Huawei Mate 10 Pro

  • Huawei Mate 10 RS Porsche

  • Huawei Mate 9

  • Huawei Mate 9 Pro

  • Huawei Mate 9 RS Porsche

  • Huawei Mate 20

  • Huawei Mate 20 Pro

  • Huawei Mate 20 X

  • Huawei Mate 20 RS Porsche

  • Huawei P40

  • Huawei P40 Pro

  • Huawei P40 Pro Plus

  • Huawei P30

  • Huawei P30 Pro

  • Huawei P20

  • Huawei P20 Pro

  • Huawei P10

  • Huawei P10 Plus

  • Huawei Nova 2s

  • Huawei Nova 5 Pro

  • Huawei Nova 6

  • Huawei Nova 6 5G

  • Honor Magic 2

  • Honor Note 10

  • Honor V30

  • Honor V30 Pro

  • Honor V20

  • Honor V10

  • Honor V9

  • Honor V8

  • Honor 20

  • Honor 20 Pro

  • Honor 10

  • Honor 9

  • Honor 8

Ad oggi non abbiamo ancora tempistiche per la realizzazione completa del progetto. In ogni caso, per ora sono note alcune agevolazioni per gli utenti cinesi. A tal proposito, si parla nel dettaglio del 30% di sconto sui trasporti pubblici a Taizhou e Xinghua, mentre per Taixing arriviamo al 10% e per Urban Jingjiang al 9,5%. Infine, occhio al 20% di sconto per l’intera città di Jingjiang.

Staremo a vedere quali saranno i prossimi sviluppi del progetto Huawei Pay Transportation Card, soprattutto per quanto riguarda la diffusione di una tecnologia simile in Italia. Restate connessi alle nostre pagine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>